AIS

2015/6

Le competenze dei sociologi tra formazione e professioni (Sociologists’ skill-sets: education and employability), di C. Facchini and P. Zurla


Il saggio affronta il tema delle competenze dei sociologi, sia di quelle peculiari dei diversi lavori svolti, sia di quelle relative al livello di preparazione che si ritiene ottenuto al riguardo nella formazione triennale. I dati che emergono dalla ricerca empirica oggetto del saggio confermano l’esistenza di una pluralità di profili professionali: tra quelli marcatamente sociologici, un profilo più centrato sull’ideazione progettuale, uno connotato da attività di ricerca e uno a carattere gestionale e organizzativo; a essi si affiancano, con un peso rilevante, collocazioni connotate da competenze contigue, «di supporto» (capacità di leggere e interpretare testi normativi e dati economici) e/o centrate su competenze traversali, la cui rilevanza, però, non esclude quelle più specifiche.#Per quanto riguarda l’autovalutazione delle competenze acquisite, il quadro che si delinea è sostanzialmente positivo in merito alle competenze specifiche, mentre problematicità si rilevano per le competenze trasversali (sapere scrivere relazioni, saperle presentare, capacità di lavorare in equipe) la cui acquisizione risulta modesta specie in considerazione del loro crescente apprezzamento in tutte le collocazioni professionali.

Sociologists’ skill-sets: education and employability

The article focuses on the topic of professional competences and analyses the skills that sociology graduates (Bachelor Degree) are required to have in their jobs, as well as examining the skills that the graduates believe they have acquired during their three-year degree. The data that emerged confirmed the variety of professional roles that graduates occupy. Among the overtly sociological occupations there are three main roles: project design, research, and managerial/organizational roles. Alongside these there are occupations requiring similar «auxiliary» skills (the ability to read and interpret legal texts and economic data) and/or transferable skills. When it comes to self-assessment of the skills acquired, the picture that emerges is broadly positive about specific skills, while some problems were noted in terms of soft skills (writing and presenting reports, aptitude for team work) with limited acquisition of these kinds of skills, which are now much in demand in all professional positions.

Parole chiave: Competenze dei sociologi, Formazione, Profili professionali, Occupabilità, Lauree triennali, Sociologists’ Skills, Education, Occupational Profiles, Employability, Bachelor’s Degrees

L'ACCESSO A QUESTO CONTENUTO E' RISERVATO AGLI UTENTI ABBONATI

Sei abbonato? Esegui l'accesso oppure abbonati.