Ricerca

Ordina per: Rilevanza | Il più recente | Il meno recente

Documenti trovati: 192

Il testo ha l’obiettivo di presentare i temi essenziali che saranno trattati nel Focus che segue, dedicato a Herbert Blumer in occasione del trentesimo anniversario dalla sua scomparsa. L’autore osserva come Blumer sia noto nel nostro paese e in Europa soprattutto per esser stato il “fondatore” dell’interazionismo simbolico, e come il suo contributo teorico e metodologico ...
L’articolo analizza e compara la condizione occupazionale dei laureati di primo livello della Sapienza Universit di Roma nei corsi di studio in Sociologia e in Scienze della Comunicazione. Si tratta di quattro corsi di laurea che, pur avendo una comune matrice sociologica, prevedono difformi profili formativi e professionali. Lo studio si concentra prevalentemente su quei laureati triennali ...
Nel 1688 Johannes Hofer propose il termine nostalgia per indicare un tipo di malattia che ha origine dallo struggente desiderio di ritornare al paese natio. Dalla fine del XIX secolo e durante il XX secolo, gradualmente, la nostalgia ha assunto importanti implicazioni politiche ed epistemologiche. Svetlana Boym sostiene che la nostalgia un sintomo del nostro tempo, un’emozione storica consustanziale ...
Nell’era digitale, le scienze sociali delle religioni hanno cominciato ad affrontare il problema di come studiare un nuovo fenomeno complesso e articolato: la comunicazione religiosa mediata dal computer. Dal momento che il fenomeno ampio, complesso e nuovo, la sociologia delle religioni chiamata, innanzitutto, a interrogarsi sugli strumenti, le categorie e le metodologie per l’analisi ...
Nel dibattito pubblico sul ceto accademico del nostro Paese prevale una rappresentazione negativa di esso, in particolar modo relativamente alle logiche di reclutamento/avanzamento di carriera e alla produttivit dei docenti. Sebbene non priva di elementi di verit tale rappresentazione spesso superficiale e sensazionalistica, quando non scandalistica. Una visione della docenza universitaria come ...
L’evoluzione della docenza nelle universit italiane negli ultimi 40 anni analizzata dal punto di vista quantitativo, individuando le tendenze di lungo periodo relative al numero annuo dei reclutati, all’et media di ingresso, di promozione e di uscita, alla dipendenza dall’area disciplinare e dal genere. Sulla base delle tendenze evidenziate e della nuova normativa sono effettuate ...
Scopo dell’articolo rilevare la presenza del discorso sociologico nella sfera pubblica dei media. Dopo aver fatto una sommaria ricognizione nell’ambito dei quotidiani e della rete, l’indagine si concentra sulle trasmissioni informative delle reti televisive di servizio pubblico. La ricerca ha permesso di rilevare che nei media mainstream, e in particolare in tv, sono tutt’altro ...
L’identit professionale del sociologo che opera in contesti non accademici appare ben delineata e condivisa nelle abilit e negli ambiti operativi che la compongono. Ora il sociologo pu disporre di conoscenze disciplinari ampie e differenziate, per certi versi meglio finalizzate, di strumenti concettuali ed operativi ben definiti, ma emergono significative difficolt nel rapporto con altre ...
In questo articolo, si utilizzano i dati dell’Anagrafe Studenti predisposta dal MIUR per analizzare le tendenze nelle iscrizioni e nel numero di laureati dei corsi di laurea in Sociologia, in Italia. L’analisi mostra che, tra il 2003/04 e il 2011/12, nei corsi di laurea triennali, si avuta una consistente contrazione delle matricole, molto pi marcata di quella registrata dall’universit ...
Obiettivo del paper analizzare lo scoraggiamento lavorativo tra le donne italiane, concentrandosi sulla conciliazione famiglia-lavoro e sull’atipicit lavorativa, in prospettiva comparata tra Nord e Sud. Utilizzando i dati della Rilevazione Trimestrale sulle Forze Lavoro (2006-2009) , emerge come la carenza dei servizi all’infanzia si traduca, talora, in un adeguamento verso l’inattivit ...